Riunione annuale

Ogni anno, la World Pancreatic Cancer Coalition organizza una riunione annuale per i suoi membri, per condividere le migliori pratiche, celebrare i risultati raggiunti, aumentare la collaborazione, creare una rete di contatti in tutto il mondo e apprendere le ultime novità dalla comunità scientifica sul cancro al pancreas. La Riunione annuale del 2020 è stata annullata a causa della pandemia, ma nel 2021 abbiamo organizzato con successo una Riunione annuale virtuale utilizzando una piattaforma coinvolgente e interattiva. Mentre la Riunione annuale del 2022 si terrà di nuovo virtualmente per 3 giorni a settembre e ottobre, stiamo già iniziando a pianificare la Riunione annuale del 2023, in cui ci riuniremo di nuovo di persona per riattivare la comunità del WPCC.

I membri della World Pancreatic Cancer Coalition riceveranno un invito personale per iscriversi alla Riunione annuale del 2022 all’inizio di giugno.

Giornata mondiale del cancro al pancreas

Ogni novembre, durante il Mese della Consapevolezza del Cancro al Pancreas, ci riuniamo nella Giornata Mondiale del Cancro al Pancreas per unire il mondo nel portare l’attenzione sul cancro al pancreas e sottolineare la necessità di una maggiore consapevolezza, di finanziamenti e di ricerca. Unendosi all’unisono contro questa malattia mortale, possiamo creare un futuro più luminoso per le persone che lottano contro il cancro al pancreas in tutto il mondo.

La Giornata mondiale del cancro al pancreas è il 17 novembre 2022

Rete della Coalizione mondiale contro i tumori

Il WPCC è lieto di far parte della Rete della Coalizione Globale contro il Cancro (GCCN), che si è formata sulla scia della COVID-19. Il GCCN è una collaborazione di nove coalizioni e alleanze globali contro il cancro, che rappresentano 750 organizzazioni di pazienti che lavorano per conto di 14 milioni di malati di cancro in tutto il mondo.

Nel dicembre 2020, sei membri del GCCN (compreso il WPCC) hanno collaborato a un’indagine che esamina l’impatto della COVID-19 sulla comunità oncologica mondiale.

I risultati dell’indagine sono stati resi noti nel febbraio 2021 nel RAPPORTO COVID-19 del GCCN : IMPATTO SULLE ORGANIZZAZIONI DI PAZIENTI ONCOLOGICI NEL MONDO NEL 2020.

Questo lavoro aggiorna ed estende i risultati di un’indagine condotta tra le organizzazioni di pazienti oncologici di tutto il mondo, condotta per la prima volta nel giugno 2020.

Il rapporto del GCCN è stato presentato attraverso un evento online in diretta durante la Giornata Mondiale del Cancro. È possibile guardare la registrazione su Vimeo QUI.

Messaggi chiave del WPCC

La World Pancreatic Cancer Coalition (WPCC) ha creato le seguenti dichiarazioni pubbliche basate sull’evidenza per rendere coerente il modo in cui i membri della WPCC condividono le informazioni sulla malattia, il supporto, il trattamento e altro ancora. Ogni affermazione è supportata dalle più recenti linee guida e/o ricerche pubblicate, come indicato di seguito.


Messaggio chiave:
La World Pancreatic Cancer Coalition raccomanda vivamente che a tutti coloro ai quali viene diagnosticato un tumore al pancreas venga data la possibilità di partecipare a uno studio clinico.


Evidenze:
I pazienti affetti da tumore al pancreas che partecipano alla ricerca clinica hanno esiti migliori. Gli studi clinici possono far progredire la ricerca e migliorare le opzioni terapeutiche


Messaggio chiave:
La World Pancreatic Cancer Coalition raccomanda che tutti coloro ai quali viene diagnosticato un tumore al pancreas facciano valutare le proprie esigenze nutrizionali da una persona esperta in materia, ricevano informazioni sulla dieta e sull’alimentazione e abbiano accesso agli enzimi pancreatici.


Evidenze:
L’assistenza nutrizionale, compresi gli enzimi pancreatici supplementari, migliora i risultati dei pazienti affetti da tumore al pancreas ed è fondamentale per la qualità della vita.


Messaggio chiave:
La World Pancreatic Cancer Coalition raccomanda che tutti i pazienti e i loro familiari e caregiver ricevano informazioni su dove accedere al supporto.


Evidenze:
L’assistenza ai pazienti affetti da tumore al pancreas migliora la qualità della vita e il benessere generale, ma i pazienti riferiscono alti livelli di bisogni di assistenza non soddisfatti.


Messaggio chiave:
La World Pancreatic Cancer Coalition raccomanda che i pazienti affetti da tumore al pancreas siano assistiti nella gestione dei sintomi e nelle cure di supporto in tutte le fasi del trattamento.


Evidenze:
L’accesso a professionisti sanitari che si concentrano sulla gestione dei sintomi e sull’assistenza di supporto migliora gli esiti ed è fondamentale per la qualità della vita.


Messaggio chiave:
La World Pancreatic Cancer Coalition raccomanda una maggiore consapevolezza dell’anamnesi familiare e l’accesso alla consulenza genetica per valutare il rischio individuale, nonché il test per coloro che sono idonei.


Evidenze:
Le persone con due o più parenti di primo grado che hanno avuto un tumore al pancreas, un parente di primo grado che ha sviluppato un tumore al pancreas prima dei 50 anni o una sindrome genetica ereditaria associata al tumore al pancreas possono avere un rischio maggiore di sviluppare un tumore al pancreas.


Messaggio chiave:
La World Pancreatic Cancer Coalition raccomanda una maggiore consapevolezza del cancro al pancreas e dei seguenti sintomi che le persone possono avvertire:

  • Perdita di peso inspiegabile
  • Pelle o occhi gialli
  • Cambiamenti nelle feci
  • Diabete di nuova insorgenza
  • Problemi digestivi
  • Perdita di appetito
  • Cambiamento d’umore


Evidenze:
Il tumore del pancreas spesso non provoca alcun segno o sintomo nelle fasi iniziali e i sintomi possono essere vaghi.


Messaggio chiave:
La World Pancreatic Cancer Coalition raccomanda una maggiore consapevolezza dei seguenti rischi di cancro al pancreas:

  • Mutazioni genetiche ereditarie
  • Storia familiare di cancro al pancreas
  • Storia familiare di altri tumori
  • Diabete
  • Pancreatite (cronica ed ereditaria)
  • Il fumo
  • Obesità
  • Razza (etnia)
  • Età
  • Dieta


Evidenze:
Gli studi di ricerca hanno identificato i fattori di rischio di cui sopra come fattori che possono aumentare la probabilità di sviluppare il cancro al pancreas.

This post is also available in: Inglese Francese Spagnolo

This post is also available in: Inglese Francese Spagnolo